O Stato o miseria?

Non ho intenzione di farla lunga, sto soltanto facendo una prova – che è la mia specialità. Non la faccio lunga e pongo una sola semplice domanda: potrebbe esistere una società senza lo Stato? Una, intendo, che non sia una regressione alle tribù o al nomadismo dei cacciatori e raccoglitori? O a qualche altro Inferno reazionario immaginato da pseudo-razionalisti frustrati?

Chi pensa che io sia contro l’anarchismo primitivista ha ragione! E come darmi torto?