Vivere è morire, un test

Vivere preparandosi a morire. Vivere è prepararsi a morire. Vivere deve insegnare a morire. Vivere è morire (come insegna la neolingua).

Possiamo dire che nella prospettiva di un tempo infinito, primo e dopo la nostra vita, questa vita è niente – dunque solo l’eterno ritorno la rende significativa, assoluta ed eterna. La nostra vita e l’eternità sono coincidenti, la morte non esiste perché è fuori dal tempo. Siamo sempre vivi e per sempre, però moriamo. Il dramma è evidente! 🙂

Amen!

Il tutto scritto come prova di un backup…